Approvazione decreto “Milleproroghe”

La Camera dei Deputati, nella seduta del 23 febbraio 2017, ha approvato in maniera definitiva la conversione in legge del decreto “Milleproroghe” (D.L. 244/2016).

Collocamento obbligatorio: slitta al 1° gennaio 2018 l’obbligo, per i datori di lavoro privati che occupano da 15 a 35 dipendenti, di avere alle proprie dipendenze almeno un soggetto rientrante nella tutela del collocamento obbligatorio, a prescindere dal fatto che il datore proceda, o meno, a nuove assunzioni.

Libro unico del lavoro: slitta al 2018 l’obbligo di tenuta del Libro unico del lavoro in modalità telematica.

Comunicazione di infortuni sul lavoro: slitta dal 12/04/2017 al 12/10/2017 la decorrenza dell’obbligo (a carico del datore di lavoro e del dirigente) della comunicazione telematica all’INAIL, ai fini statistici e informativi, dei dati relativi agli infortuni che comportano l’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento infortunistico;

Indennità di disoccupazione collaboratori (DIS-COLL): sono state reperite le risorse per la copertura dell’indennità di disoccupazione ai lavoratori con contratto di collaborazione fino al 30 giugno 2017.

Articoli Correlati